#OUTFIT
Con la giacca vintage di papà mi sento figa

Qualche mese fa, durante il cambio di stagione, mio padre tira fuori una giacca in lana che non metteva tipo dagli anni ’80, me la porta e dice “tieni, mettila come giacca da camera, ha tipo trent’anni”. Io la prendo, la guardo bene e me ne innamoro subito. Come avrei potuto indossarla solo in casa? Una giacca vintage in perfette condizioni da sembrare appena acquistata. Grigia bicolore, super calda, super over: è stato amore a prima vista.Così ho subito iniziato ad indossarla sui look più disparati ma, fra i tanti, questo è stato decisamente il migliore!
I miei pantaloni preferiti verde militare ( che di recente ho acquistato anche neri e non li tolgo più ), una t-shirt in camoscio grigio scuro, gli stivaletti in pelle multicolor di Ixos ( presi su Vanesia.net ) e la mia amatissima Givenchy Nightingale. A completare il look un po’ di collane, perchè se non ne uso in quantità io non sono contenta, e dei Ray-ban che ricordano i vecchi modelli di qualche anno fa, ma che in realtà sono nuovissimi.
E niente, ragà, io con la giacca vintage di papà mi sento figa più che con un vestito attillato e super tacchi, ma vi pare? Quanto è strana a volte la mente umana… la mia poi lo è particolarmente, direi! hahahah!
Vi lascio a qualche scatto realizzato dal mio amico fotografo Francesco, che ha realizzato per me anche altre foto che vi mostrerò qui nei prossimi giorni!
Vi auguro una buona giornata e #mannaggtuttcos perchè alla fine ci sta sempre bene.

R.

 

I was wearing:
GIACCA VINTAGE
ZARA pants & t-shirt
IXOS beatles via Vanesia.net
GIVENCHY bag
RAY-BAN sunglasses

ph: FRANCESCO PAOLO PAOLILLO

Lascia un commento